Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

la forza dell’amore

[scritto il 29 settembre]

il lunedì è il giorno della chemioterapia. non sto male in modo particolare, quella che faccio è solo un supporto alla radioterapia e non ho grandi ripercussioni. solo il giorno dopo, il martedì, sono davvero avvelenata. la sensazione è generale, sia fisica di intossicazione sia di animo invelenito. nervosa, scura, intollerante, insofferente.

è una sensazione molto spiacevole, finchè è il fisico che soffre mi sembra una cosa normale, ma quando è lo spirito ad essere pesantemente influenzato non mi piace per nulla.

il martedì, così, è una giornataccia anche per Funky, che deve sopportare me che non mi sopporto da sola. gliel’ho detto, martedì scorso, che deve avere pazienza, che non lo faccio apposta a essere così insopportabile, che ne soffro anch’io.

così oggi è martedì, il giorno orribile. ma oggi sarà meno orribile degli altri, perchè stamattina quando mi sono alzata per prendere il treno delle 7 per andare in ospedale a Novara ho trovato questo foglio sul tavolo della cucina. mi ha fatto tanto commuovere. mi ha fatto tanto bene.

anche oggi

Annunci

Read Full Post »

in ritardo

“sorry, I’m late” è il titolo di questo piccolo capolavoro fiabesco girato, credo si dica così, a passo uno.

non so se mi piace di più il filmato o il “making of” che c’è alla fine.

http://vimeo.com/4862670

Read Full Post »

la roba

la-roba

stasera ho cominciato a comporre i primi scatoloni per il trasloco.

ne ho fatti 6, principalmente pieni zeppi di libri.

a parte realizzare che voglio comprarmi un carrellino per trasportare ‘ste scatole, chè dopo la terza avevo già un po’ mal di schiena.

ho realizzato quanta roba ho.

6 scatoloni e ho svuotato la billy e un mobile basso. e ho una casa intera da spostare. e io che pensavo di avere poco, in fondo, io che regalo o rivendo i libri che leggo e che non penso rileggerò, e che mi sono separata dalla mia “comprite” ormai da tempo.

ma non c’è niente da fare.. regali, soprammobili, piccoli e grossi ricordi, fotografie, le mie lune, oltre ovviamente a biancheria per la casa, vestiti, scarpe.. se faccio un rapido conto degli scatoloni necessari mi vien male e l’appartamento in cui io e l’amore mio ci trasferiremo mi sembra piccolo nei suoi 120 metri quadri, io che ora vivo in 50.

ho pensato “scelgo, tengo solo quello che proprio proprio voglio tenere, come se partissi per l’Australia. se partissi per l’Australia non potrei partire con decine di scatoloni, dovrei scegliere ciò che è più prezioso e lasciare indietro il resto”

si lascia zavorra per andare avanti più leggeri, insomma.

penso che potrei anche farlo, ma.. c’è un grosso MA. dove finisce il resto? non posso immaginare di buttare via nulla di tutto ciò, il gesto del buttare è orribile. sì, va beh, organizzerò una grandiosa cena del baratto, ma so che non sarebbe abbastanza…

avete un’idea creativa per me?

ah, sì, il nostro nuovo interno è il numero 8. ci piace!

Read Full Post »

no post

mi spiace di trascurare questo blog, e stasera mi sono chiesta com’è che non scrivo più, che non racconto.

la prima risposta che mi è venuta in mente è che è un periodo in cui ho più voglia di ascoltare che di parlare.
non sono diventata una taciturna, eh, però ho sete di altro che di dire.
cambierà di nuovo, verranno nuove cose da dire.
io nel frattempo ci sono, sempre, tantissimo, e navigo a vista in mille cose visibili e invisibili. solo che non mi trovate qui..

Read Full Post »

giudice

stasera sarò al Festival Palarock 2009 in veste di giudice.

per la prima volta sono chiamata a esprimere voti sulle qualità canore di giovani musici, tra i 16 e i 20 anni, che si esibiranno con le loro band in 1 cover e 2 brani originali.

sono emozionata, e devo dire anche un po’ onorata dell’incarico.

che dire, farò del mio meglio. tanto più del mio meglio non posso fare, no?

credo che sarà un’esperienza molto interessante da vivere.

nel frattempo… in bocca al lupo a tutti!

e poi vi racconterò com’è andata.

intanto la lista dei gruppi in gara, sbirciato sulla scheda di valutazione:

Fermat’s Last Theoreme, The Charleston, My Black Light, Bakkanti, Summit, Silver Loop, Noalter, Mithra, Poltergeist

devo essere sincera, non ne conosco nemmeno uno. ma meglio così, no? imparziale for ever!

dimenticavo… partecipate numerosi, il pubblico pagante e applaudente è ben accetto: Palarock 2009 si tiene al Palazzetto dello Sport di Ponzone, Trivero. se non sapete dov’è cercate su google!

Read Full Post »

Quello che era considerato lo scemo del villaggio se ne stava seduto sopra un muretto ai bordi della strada a pescare dentro un secchio d’acqua.

Giunse nei paraggi il dotto del paese, che con aria di superbia sgnignazzò:

“Ehi tu!, razza di scemo, oggi quanti hanno abboccato?”

“Non molti, Eminenza. Voi siete il primo!”

 

[tratto da “La Via dell’umorismo. 101 burle spirituali” di Gianluca Magi. devo comprarmelo]

Read Full Post »

vista la ricchezza di elementi raccolti, ho fatto una selezione e stilato una classifica dei “mai più senza” incontrati nel viaggio.

e via con la hit parade!

4° POSTO

leggermente fuori categoria, ma non potevo non pubblicare questa foto “TODO PARA EL PELO 1€”.

 

 

 

3° POSTO

“porta cono” in plastica che permette di mangiare il gelato senza fare danni al proprio abbigliamento, anche a una sbrodolona come me. testato personalmente. mai più senza!

 

 

2° POSTO

come perdersi la “terra santa collection”? disponibili olio, terra e acqua direttamente provenienti dal fiume Giordano, da Gerusalemme e da Betlemme. clickate sull’immagine per ingrandire e stupitevi. fotografato nel negozietto all’uscita del Monastero di Valdemossa. io non ci potevo credere.

 

e dico, uno penserebbe che la “Terra Santa Collection” non possa che meritare il 1° posto, no? e invece c’è qualcosa che la supera.

tattatataaaaaaaaaaa

1° POSTO

scovato e fotografato passando per strada, di fronte a un negozio di articoli per la pesca, questo è un distributore automatico di esche vive per la pesca. venghino siori, camarones a 7 € e il coreano jumbo a 3 € e 50 centesimi. ero allibita. ho quasi avuto l’impulso di metterci i soldi e liberare i camarones, così, in un momento animalista.. ah, nello stesso distributore, ci sono acqua e coca. metti che al pescatore scappa di pescare mentre il negozio è chiuso e ha anche un po’ di sete..

 

 

 

e voi? trovato qualcosa che potrebbe competere? mi piacerebbe stilare una classifica di mai più senza delle vacanze.. su, non siate timidi, mandate! mandate!

Read Full Post »

Older Posts »