Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘amore’

la forza dell’amore

[scritto il 29 settembre]

il lunedì è il giorno della chemioterapia. non sto male in modo particolare, quella che faccio è solo un supporto alla radioterapia e non ho grandi ripercussioni. solo il giorno dopo, il martedì, sono davvero avvelenata. la sensazione è generale, sia fisica di intossicazione sia di animo invelenito. nervosa, scura, intollerante, insofferente.

è una sensazione molto spiacevole, finchè è il fisico che soffre mi sembra una cosa normale, ma quando è lo spirito ad essere pesantemente influenzato non mi piace per nulla.

il martedì, così, è una giornataccia anche per Funky, che deve sopportare me che non mi sopporto da sola. gliel’ho detto, martedì scorso, che deve avere pazienza, che non lo faccio apposta a essere così insopportabile, che ne soffro anch’io.

così oggi è martedì, il giorno orribile. ma oggi sarà meno orribile degli altri, perchè stamattina quando mi sono alzata per prendere il treno delle 7 per andare in ospedale a Novara ho trovato questo foglio sul tavolo della cucina. mi ha fatto tanto commuovere. mi ha fatto tanto bene.

anche oggi

Annunci

Read Full Post »

micigatti

è un po’ che non lo faccio, così è bene che io riconfermi il sempiterno e sviscerato amore per i gatti.

micino

è bene che mi decida a cercare una casa adatta a ospitarne un paio.

nel frattempo faccio versi da adulto cretino davanti a immagini di cuccioli. tipo “ommasignoriquantoseibellinopuccipucci”. sono insopportabile anche a me stessa, dovrò porre rimedio.

Read Full Post »

love is (also)

Qualunque cosa distrugga la libertà non è amore.

Deve trattarsi di altro, perché amore e libertà vanno a braccetto, sono due ali dello stesso gabbiano.

Ogni volta che vedi il tuo amore in conflitto con la tua libertà, significa che stai facendo qualcos’altro in nome dell’amore.

(osho)

 

Quando ho letto queste frasi, che mi ha scritto Linda, ho pensato che una persona che amo tanto mi ha detto una cosa collegata a questo concetto, più di una volta.

ovviamente nel suo linguaggio:

 

Ti amo anche perché non mi rompi le balle

(funky)

 

  

Read Full Post »

amore a sorpresa

stamattina scrivevo ad un caro amico, tra una chiacchiera e un’altra:

io sono in uno stato che definirei… bisogno abissale di amore.
non che non ne riceva, ma in questo periodo non è mai abbastanza. vorrei riuscire a passare tutto il mio tempo con persone con cui sto bene, a farmi coccolare in tutte le forme possibili.

è vero. è così che mi sento. e non è esattamente una bella sensazione.

ma il rendersi conto di avere un amico che non solo è disposto a leggere queste che molti considererebbero delle gran lagne, ma che dimostra di capire esattamente quello che hai detto, ha un sapore dolcissimo.

c’è una magia che spesso accade e che altrettanto spesso mi coglie di sorpresa. ciò che si chiede arriva.

nel pomeriggio Linda mi ha scritto dei suoi guai, con una sincerità quasi disarmante, e io mi sono sentita profondamente onorata della sua fiducia. è stato speciale per me leggere le sue parole.

e a fine giornata la ciliegina sulla torta. ho ricevuto un’email da un amico che credevo perso per la strada, perso per sempre. lui se n’era andato senza salutare, e solo lui poteva scegliere di tornare. è tornato proprio oggi. e fosse tornato anche solo per dire quel “ciao e grazie di tutto” che si è dimenticato 8 anni fa, sarebbe già abbastanza. bentornato, Ste.

curioso, nonostante io sia ancora in ufficio e non abbia cenato, mi sento meravigliosamente sazia.

 

Read Full Post »

san valentino – lato A

une orange sur la table
ta robe sur le tapis
et toi dans mon lit
doux présent du présent
fraîcheur de la nuit
chaleur de ma vie.

(Alicante – J. Prévert)

una delle mie poesie preferite, un istante tradotto in parole che conosco a memoria.

non ho bisogno di ricordarne le sillabe, mi basta ricordare la nitida foto che mi hanno suggerito la prima volta che le ho lette:
l’arancia su un tavolo di legno scuro in primo piano sulla destra,  poco più in là un vestito chiaro caduto qualche ora prima su un tappeto persiano a sfondo bordeadux, e la schiena bianca di una donna che dorme tra lenzuola gialline e scompigliate.

un momento perfetto e sospeso, in cui il tempo si dilata
e tutto appare con la meraviglia di quello che è, un dolce regalo del presente.

non è l’amore classico del san valentino, l’amore del “per sempre”, ma è per me l’amore più emozionante, il più vero.

l’amore che è e basta, che esiste in un preciso istante, indipendentemente da ciò che è accaduto prima e da quello che accadrà dopo.

che la vita di tutti voi sia ricca di momenti d’amore come questo, che siano per chi dorme accanto a voi da vent’anni o per uno sconosciuto sfiorato e mai più rivisto.

Read Full Post »

love is (also)..

un bacio da un ragazzo con un ottimo gusto per le camicie.

anto-e-funky.jpg

 

Read Full Post »